Al via Ecomondo 2023

Unacea partecipa all’evento internazionale di riferimento in Europa per la green and circular economy



Inizia oggi Ecomondo, la manifestazione fieristica dedicata alla transizione ecologica e all’economia circolare e rigenerativa che si terrà fino al 10 novembre 2023 presso la fiera di Rimini. Unacea, membro del comitato tecnico scientifico e partner della manifestazione, sarà presente con un proprio stand istituzionale nel padiglione C3 (posizione 111), oltre che con le aziende associate dei settori della movimentazione, del trattamento e del riciclo di materiali e rifiuti, che esporranno nei padiglioni dedicati.

Con oltre 79.000 visitatori e 1.405 aziende espositrici su oltre 130.900 metri quadrati di superficie espositiva registrati nell’edizione del 2022, Ecomondo si è imposta come il punto di incontro e di dialogo tra industrie, stakeholder, policy maker, autorità e mondo della ricerca sui temi della sostenibilità e circolarità dell’economia.

“Incentrata sul recupero di materiali e sulla gestione responsabile dei rifiuti, Ecomondo rappresenta una piattaforma decisiva per le sfide ambientali che la nostra industria sta affrontando – ha dichiarato Michele Vitulano, presidente di Unacea. Grazie al costante investimento in ricerca e sviluppo, l’industria delle macchine e delle attrezzature per costruzioni è in grado di fornire tecnologie innovative ed efficienti, in grado di rappresentare una componente fondamentale dell’economia circolare dei cantieri. La collaborazione con Ecomondo, anche tramite la partecipazione al comitato scientifico della manifestazione, si inserisce infatti nelle attività di sensibilizzazione che Unacea porta avanti in merito ai temi del riciclo e riuso dei materiali sicuri in cantiere, così come sulla necessità di regole che premino l’impiego di macchine e attrezzature delle ultime generazioni nei cantieri”.

Leggi anche

Torna in alto