Cresce il mercato nei primi nove mesi

Pesano l’incertezza sulla politica economica e sul rilancio infrastrutturale del paese

Nei primi nove mesi del 2018 sono state immesse sul mercato italiano 9.615 macchine per costruzioni, con una crescita del 22% rispetto a quanto rilevato lo scorso anno. Più in dettaglio, sono 9.281 le macchine movimento terra (+23%) e 334 le macchine stradali vendute (+5%).

“Continua il trend di crescita del mercato italiano di macchine per costruzioni anche nel terzo trimestre dell’anno – ha dichiarato Antonio Strati, consigliere con delega alle attività statistiche di Unacea. Va tuttavia ricordato che in termini di unità vendute il 2018 si attesta sugli stessi numeri registrati agli inizi degli anni novanta. La ripresa c’è, ma la perdurante incertezza sulla politica economica nazionale e gli squilibri finanziari internazionali possono facilmente metterla a dura prova”.Istat ha registrato una crescita degli investimenti in costruzioni dello 0,6% annuo ad agosto.

Secondo il Monitor Edilizia del Samoter Outlook, realizzato da Prometeia con il contributo informativo di Unacea, tale trend proseguirà fine alla fine dell’anno, anche se in maniera accidentata. Alla base dello sviluppo frenato del settore ci sarebbero la sospensione di numerosi progetti infrastrutturali, le difficoltà legate al nuovo codice degli appalti e all’implementazione dei programmi di spesa degli enti locali.

Scarica la tabella dei dati dalla sezione statistiche di unacea.org.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn