Cresce il mercato, ma più lentamente

Nei primi tre mesi del 2017 sono state immesse sul mercato italiano 2.094 macchine per costruzioni, con una crescita del 6% rispetto a quanto rilevato lo scorso anno. Più in dettaglio, sono state vendute 2.005 macchine movimento terra e 89 macchine stradali. 

“La crescita del mercato italiano continua, ma su livelli più contenuti di quelli registrati lo scorso anno – ha commentato Paolo Venturi, presidente di Unacea. Gli spazi per un ulteriore sviluppo esistono, basterebbe valorizzare le possibilità offerte dallo sviluppo tecnologico del settore: l’utilizzo di macchine di ultima generazione, specie nei centri abitati, contribuirebbe a migliorare l'ambiente e a evitare le multe che l’Ue infligge all’Italia per lo sforamento dei limiti riguardanti la presenza di particolato nell'aria”.

Unacea, insieme alle altre associazioni del settore Ascomac e Assodimi, ha presentato alle amministrazioni comunali delle proposte per incentivare l’utilizzo di macchine di ultima generazione.

Nota. Da quest’anno, la rilevazione delle terne si uniforma alla classificazione statistica internazionale che prevede due linee di prodotto: terne rigide e terne a quattro ruote sterzanti. Le terne articolate - importante merceologia dell’industria del comparto - sono esportate in tutti i paesi del mondo e saranno ricomprese nelle statistiche delle terne a quattro ruote sterzanti.

Scarica la tabella dei dati dalla pagina statistiche di unacea.org.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn